Consorzio Villa Serra: da Domenica 21 Ottobre la ripresa delle attività con un evento nel segno della solidarietà

Veduta aerea Villa Serra
Data: 
19/10/2018

Il Presidente del Consorzio Villa Serra, Giulio Torti, nel suo ruolo voluto dal Sindaco Marco Bucci e dai Sindaci di Serra Riccò e Sant’Olcese, annuncia per domenica 21 Ottobre la ripresa delle attività in Villa e nel Parco storico,dopo l’evento luttuoso del gennaio scorso che ha colpito tale luogo con una morte sul lavoro e dopo l’ancor più grande tragedia del Morandi che ha colpito al cuore la Città ed in particolare la Vallata.

È dunque per ricordare questi gravi eventi e nel contempo tentare di riprendere a pensare ad un’esistenza normale che domenica 21 ottobre si terrà la “Domenica Solidale” che, a partire dalle 9.30, vedrà la Villa ed il Parco ospitare una mostra Mercato di antiquariato e artigianato nonchè prodotti locali.

Seguirà alle 11.30, l’inaugurazione ufficiale della Manifestazione ed il Pranzo di Solidarietà. Durante la giornata si svolgeranno altri eventi: musica, una castagnata e la gita sul lago.
Sarà una data simbolica, una ripartenza nel segno della solidarietà a sostegno della cooperazione internazionale: il ricavato verrà donato alla Fondazione Efe, il cui presidente europeo Aldo Olcese Santonja sarà ospite durante l'evento.

Durante questi mesi mesi sono stati eseguiti diversi interventi migliorativi volti alla eliminazione delle infiltrazioni presenti sul tetto, alla rimozione delle barriere architettoniche verso la nuova biblioteca che sarà presto inaugurata ed infine alla presa in consegna della Cappella in stile Neogotico già di proprietà dell’Opera Pia Mantero Sciallero Piccardo, che non era inizialmente stata prevista nel blocco di acquisto della Villa e delle sue pertinenze e che ora si aggiunge finalmente alle sue attrattive: l’atto notarile tra il Presidente del Pio Lascito e il Consiglio direttivo del Consorzio è stato fissato per venerdì 26 Ottobre.

Rimangono ovviamente ancora diversi lavori da eseguire come ad esempio l'intervento sulla scala storica in marmo, che deve essere ristrutturata e messa in scurezza.

Nel corso dell’inverno l’Auditorium ospiterà apericene e spettacoli, per la prossima stagione è previsto un calendario di eventi concordati con le amministrazioni comunali di Genova, Sant’Olcese e SerraRiccò.

Villa Serra è uno spazio di tutti che vuole ripartire, un parco storico che rappresenta non solo uno sfogo per la vallata ma è un’oasi di quiete per tutta la città, dove le famiglie portano i loro bambini che spesso si intrattengono nel parco giochi interno.

I più piccoli sono incantati dalla natura e dal lago che ospita tre cigni bianchi e uno nero, oltre a tante tartarughe d’acqua. È uno spazio di natura dove gli scoiattoli si nascondono nelle parti alte degli alberi, piante di trenta o quaranta metri nate insieme alla Villa costruita nel 1850.

Non dimentichiamo infine che questo parco è parte dell’economia del territorio poichè sono molte le aziende che organizzano convegni o scelgono la Villa come location per i loro appuntamenti più informali.